Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2010

Rufus Wainwright - Across The Universe

Ave di Ardesio

Immagine

Rifugio Barbellino

Immagine

The Who - Baba O'riley

da così a così

Immagine
Da così


... a così!

Black Mountain - Evil Ways

Grizzly Bear - Fine For Now

Eli Paperboy Reed - Time Will Tell

Herbie Hancock on Miles Davis

Acquisti cd luglio 2010

Immagine
I magnifici... 14!














Grizzly Bear - While You Wait for the Others

Penguin Cafe Orchestra - Perpetuum Mobile

Maybeshewill - Co-Conspirators

Sting - Englishman In New York

Bill Frisell a Clusone Jazz 2010

Immagine
(foto "Jason Moran Live:Time with Bill Frisell" di volume12)


Il primo pensiero? La musica più lontana da Ornette Coleman che abbia mai sentito in vita mia.
Frisell, appunto.
Da qualche parte sul web avevo trovato una recensione che accostava il musicista di Baltimora con l'altro gigante americano, ma il concerto di ieri sera mi ha tolto ogni dubbio: Coleman è direttamente "nel pezzo" fin dalle prime note, Frisell (almeno nel contesto e con la formazione proposta a Clusone) costruisce un elemento alla volta l'armonia e la melodia che andranno poi a completare il tessuto musicale, con una cura ed un'attenzione quasi maniacali, ossessive.
Lontanissimi, appunto.
Frisell l'Estremo, quindi, al pari di Coleman? No, assolutamente, però ha alternato momenti godibilissimi (tra cui continui e bellissimi fraseggi obbligati all'unisono tra chitarra e viola) ad altri di difficile comprensione che hanno rischiato più volte di disorientare i presenti.

Lui stesso…

Ah?

Immagine

Local Natives - World News

Luca Mai - Zu

Immagine

Tool - Jambi