Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2009

Sushi Divini!

Immagine
Sabato sera suono con i Sushi Cornucopia all'Ardesio DiVino! Clicca qui (http://sushicornucopia.blogspot.com/2009/07/ardesio-divino-aspettaci.html) per maggiori informazioni.

Piano bar

Immagine
Canta Pirovano, neo presidente della Provincia di Bergamo: "Solo un pianista di piano bar, e suonera' finche' lo vuoi sentire, non ti deludera'...". Io però lo conoscevo come chitarrista, come si evince dalla foto qui a fianco. Misteri inspiegabili.


No comment, news e/o situazioni che si commentano da sole (a mio avviso).

bOOzer

Ma che tiro c'hanno questi qua? Ogni volta che sento "Boozer" della premiata ditta Medeski Martin & Wood con J.Scofield alla chitarra mi si accappona la pelle, fenomenali...

You are a son of a bitch

Immagine
Sentirsi dare il titolo di questo post direttamente da Teo Macero, quando quest'ultimo ha capito che il mistero celato dietro al suo metodo scientifico con il quale eseguiva i taglia-e-cuci sui nastri delle registrazioni di "Bitches Brew" nell'agosto del 1969, è un onore del quale in pochi possono fregiarsi.
Uno di questi è Enrico Merlin. L'aneddoto è stato raccontato da lui stesso, oggi pomeriggio, durante la presentazione ufficiale del libro "Bitches Brew. Miles Davis: come si costruisce un capolavoro" di imminente pubblicazione da parte de Il Saggiatore . Se anche Teo Macero ha avuto parole di questo tipo per il Merlin, forse il lavoro di ricerca di quest'ultimo è veramente certosino. Ad ogni modo, la coppia di autori, ovvero Merlin ed il musicologo Veniero Rizzardi ha presentato il volume al pubblico convenuto alla Sala Legrenzi del MAT di Clusone. L'evento è stato inserito all'interno della programmazione del Clusone Jazz 2009. Va da se…

Giovanni Guidi Quartet + Quintorigo Play Mingus

Immagine
Clusone Jazz, ventinovesima edizione. Coppia di concerti fantastici, ieri sera presso la Corte S.Anna della cittadina baradella: Giovanni Guidi con il suo quartetto (clicca qui per visualizzare la galleria fotografica), a seguire i Quintorigo con il loro progetto dedicato a Mingus (clicca qui per le foto).

Classe 1985, il giovane umbro attacca le danze con un brano che mi ha ricordato immediatamente Ornette Coleman. Fenomenale, in tutto. Si diverte e fa divertire, si dimena come un ossesso al ritmo incalzante della sezione ritmica costituita da Senni al contrabbasso e da Joao Lobo alla batteria, mentre i due sax Kinzelman e l'ospite Michael Blake hanno gioco facile nel tessere trame melodiche godibilissime.

Giunge poi il momento dei Quintorigo. Avevo avuto modo di leggere "Beneath the underdog", l'autobiografia di Charles Mingus, non troppo tempo fa. Quando Luisa Cottifogli giunge sul palco e pronuncia dei versi a me noti ("In altre parole, io sono tre. Il primo…

Conosco chi conta

Immagine
"Conosco chi conta", parola di Paolo Di Canio, l’ex giocatore della La­zio, famoso non solo per la grinta in campo, ma soprattut­to per le simpatie di estrema destra, i saluti romani e qual­che clamorosa scazzottata.

Senza vergogna, della serie "la faccia come il latoB".

Eliza The Arrow

Immagine
Eliza The Arrow, la pagina di MySpace, che conclude le proprie note biografiche con le seguenti parole: "R.I.P rock dinosaur, long live quiet storm".
Come non innamorarsi di questa coppia (Beth Cameron e Doni Schroader, precedentemente noti come Forget Cassettes)? Appunto, non si può. Grazie Federica per la segnalazione, lunga vita alla tua Tangled Up!

John Zorn su OndaRock

Immagine
Curiosando sul web ho casualmente trovato questa bellissima pagina di OndaRock.it (clicca qui) dedicata a John Zorn, veramente ben fatta.
Si parla dei suoi tributi, dei Naked City, di Game Pieces, di klezmer e di colonne sonore: il genio musicale a 360 gradi.

Ristoratori come pensionati

Immagine
Da Repubblica.it, "Ristoratori come pensionati", una delle piaghe di quest'italietta che predica bene e razzola malissimo.

Senza vergogna, della serie "la faccia come il latoB".

BLK JKS

Immagine
Scoperta musicale del weekend appena passato: BLK JKS (si legge "Black Jacks"). Componenti del gruppo: Molefi Makananise, Lindani Buthelezi, Mpumelelo Mcata, Tshepang Ramoba. Luogo: Johannesburg. Sound: indie-rock contaminato quanto basta dai poliritmi africani per creare un intreccio decisamente non convenzionale per le nostre orecchie europee abituate oramai al II-V-I ad libitum.

Nelle orecchie, questa mattina: Beautiful and Light, by Tunng.

Ardesio Summer Fest

Immagine
Sei-scatti-sei (clicca qui per visualizzarli) relativi alla giornata di ieri alla Ardesio Summer Fest 2009.
Non ci sono foto del concerto degli Orobians perchè il volantinaggio dei flyer dell'Ardesio DiVino ha occupato me ed altri temerari per tutta la sera...

The Bamboos

Immagine
Con un nome del genere dovrebbero spopolare a Bergamo, ed invece...
Super-funk direttamente da Melbourne: The Bamboos!

SushiSushiSushi!

Immagine
Arrivano email con le scalette sushiose per l'Ardesio DiVino: speriamo proprio che Cosmic Girlnon venga cassata! :P

Il nostro caro angelo

Immagine
RadioRai3 è sempre un contenitore e dispensatore di notevoli spunti musicali. Oggi mi ha proposto l'album del 1973 "Il nostro caro angelo" della coppia Battisti-Mogol. Assolutamente non conoscevo questo lavoro, rimedierò.

The 5 Top Things I Miss About Her

La TOP 5 più significativa del film Alta Fedeltà? Forse.

Al femminile

Immagine
Protagonista, oggi, il femminile: Joni Mitchell, Martha Wainwright.

Tributo a MJ all'Ardesio Divino 2009

Immagine
In occasione del concerto dei Sushi Cornucopia che terremo all'Ardesio DiVino 2009, stiamo preparando un tributo a Michael Jackson. Questi i brani che al 99% proporremo: Bad, Beat it, Black or White.

I aint scared of no sheets, I aint scare of nobody, Girl when the goin gets mean

Movimento Politico Ostile

Immagine
Inauguro la categoria di post "no comment" con la segnalazione del caso Grillo, ultimo episodio alla data odierna.


Movimento Politico Ostile, da beppegrillo.it


No comment, news e/o situazioni che si commentano da sole (a mio avviso).

Una miseria questi 290 euro al giorno

Giornata di inaugurazioni per il mio blog. La news che segue mi ha fatto sentire in obbligo di aprire un'apposita categoria, la "senza vergogna".
L'uomo di Ceppalonia questa volta ha toccato il fondo.

Parola di Mastella:

http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/esteri/europa-parlamento/mastella-lamenta/mastella-lamenta.html


Senza vergogna, della serie "la faccia come il latoB".

Nagaila @ Fino del Monte

Immagine
Domani sera c'è Nagaila a Fino del Monte. Da non perdere.

L'omino dell'autoradio

Immagine
Appurato che nella mia autoradio vive un omino che ogni mattina decide, guardandomi, cosa sarebbe meglio farmi sentire appena svegliato, devo riconoscergli il fatto che stamane ha probabilmente superato l'ottima prestazione di ieri: in sequenza mi ha sparato Pass The Peas di James Brown, nella versione di Maceo Parker, quindi ha insistito con "A million Days" di Prince, poi senza indugi è passato a "Golden Boy" dei Primus.


He was a mighty golden boy, as gold as ever seen,
But when he stepped up to the podium, you could tell that boy was mean.

Prima o poi...

Immagine
... io e te faremo l'amore, parola di Bollani. Da ascoltare. Un bel ritratto sonoro del tempo che intercorre tra l'invaghimento, determinato dalla complicità degli sguardi, e l'effettiva consumazione.

Happiness

Immagine
Ci sono delle mattine in cui ti siedi in macchina, accendi la tua autoradio e pensi "la mia macchina in qualche modo è telepatica e mi capisce". Scrivo questo perchè stamane mi ha proposto al volo Happiness dei Grant Lee Buffalo.




That’ll bring you happiness happiness
Is hard to come by I confess
I’m bad at this thing happiness
If you find it share it with the rest of us

Del Demetrio e di Kant

Immagine
Sono passati diversi anni dall'ultima volta che ho avuto tra le mani una copia de l'Espresso. L'occasione odierna è data dalla felice pubblicazione del numero della scorsa settimana, quella che vedeva in allegato un DVD, memoriale del concerto del 1979 per commemorare la scomparsa di Demetrio Stratos. Della qualità audio piuttosto precaria e delle immagini più o meno nitide avremo modo di disquisire, brevemente penso che un documentario del primo vero "concertone" nazionale in grado di riunire sullo stesso palco gli Area, Tullio de Piscopo, il Banco, la PFM, Finardi ed un sacco di altra gente compresi veri e propri outsider come Giancarlo Cardini (il cui "Solfeggio Parlante per Voce Sola" vale da solo il prezzo del dvd per la capacità di sintesi dei pregi e dei difetti della musica contemporanea) non possa mancare nella collezione di tutti coloro che ritengono gli anni settanta un momento di "stato di grazia" generalizzato (con le dovute eccez…

Morrissey

Immagine
"Morrissey è stato duramente critico nei confronti dei colleghi Madonna, David Bowie e George Michael. Robert Smith, cantante del gruppo The Cure, ha dichiarato in risposta alle critiche di Morrissey: «Se Morrissey è vegetariano, allora io mangio carne solo perché odio Morrissey»", tratto dalla pagina di Morrissey su Wikipedia.

Una cosa nel genere non può che aumentare la mia ammirazione per Morrissey, ovviamente, a prescindere dall'entità delle critiche volte a questi signori da parte dell'ex Smith.