Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2008

MST on Nannucci

Immagine
Anni ed anni ad acquistare cd e vinili dalla Nannucci (come dimostra questo bel pdf), poi un giorno scopri che hanno a catalogo anche un tuo cd (quello del Modal Sound Trio) e ne provi una grande soddisfazione.
Che dire, per tutto il resto ci sarà anche Mastercard, ma per queste cose c'è Nannucci!

Midi

From Wikipedia, the free encyclopedia

MIDI (Musical Instrument Digital Interface) is an industry-standard protocol that enables electronic musical instruments, computers and other equipment to communicate, control and synchronize with each other..

A synthesizer (or synthesiser) is an electronic instrument capable of producing musical sounds. The term originates from the Greek syntithetai < synthesis.

Synthesizers create electrical signals, which are then converted into a sound by a speaker. Analog synthesizers create sound by electrical oscillators which are fed to filters, and digital synthesizers by performing mathematical operations in a microprocessor. Sometimes both methods are used side by side. Both analog and digital synthesized sounds may sound dramatically different than recordings of natural sounds, though digital sampling synthesizers significantly blur this distinction.

A software synthesizer, also known as a softsynth or virtual instrument is a computer program for digita…

Studentessi

Immagine
Tre minuti di pre-ascolto su www.elioelestorietese.it sono bastati per convincermi, vado a prendere l'ultimo di Elio & soci, "Studentessi"... Il titolo rimanda evidentemente al periodo preferito (in tutti i sensi) dall'allegra compagine, ma non mi fermerò all'evidenza e cercherò di andare a fondo nell'analisi. A presto con le news!

Bergamo Jazz 2008

Immagine
Vai con il Bergamo Jazz 2008, ci siamo!

Morgan

Immagine
Presentarsi alle 20.00 spaccate fuori dal Teatro Gavazzeni di Seriate (Bg) giovedì della scorsa settimana (il 7 febbraio 2008) e ritrovarsi nella solitudine più totale sembrava essere un funesto presagio, ma fortunatamente i fatti l'hanno smentito, come avrò modo di spiegare. Non mi aspettavo il pubblico delle grandi occasioni, ovvio, ma neanche un deserto del genere, un desolante scenario da film western. Verso le 21 il concerto ha inizio ed in sala erano presenti una sessantina di persone circa, il solito "salotto alternativo" di Bergamo che cerca di non farsi sfuggire nessun buon concerto che gli capiti a tiro. Peccato, un vero peccato, visto che così facendo l'altro pubblico orobico, quello più mainstrem (anche se oramai il concetto "indie-o-mainstream" lascia il tempo che trova, a mio avviso la questione è puramente legata alla curiosità del singolo che non si accontanta di ascoltare le proposte musicali che gli vengono propinate dal circuito tradizion…