Post

Visualizzazione dei post da 2004
Immagine
Prince - "Live at the Aladdin Las Vegas"
DVD



Grazie, Beppe. Il "groove" di questa formazione, dal vivo, e' micidiale. Ottimo.

Poi, a volte, i testi...

.. di certi ti fanno pensare. Sono anni che non sentivo questo pezzo dei Pink Floyd e sono rimasto un po' cosi'...

Mother, do you think they'll drop the bomb? Mother, do you think they'll like this song? Mother, do you think they'll try to break my balls? Ooooowaa mother, should I build a wall? Mother, should I run for president? Mother, should I trust the government? Mother, will they put me in the firing line? Ooooowaa is it just a waste of time? Hush, my baby. baby, don't you cry. Momma's gonna make all of your nightmares come true. Momma's gonna put all of her fears into you. Momma's gonna keep you right here under her wing. She won't let you fly, but she might let you sing. Momma's gonna keep baby cozy and warm. Oooo babe. Oooo babe. Ooo babe, of course momma's gonna help build a wall. Mother, do you think she's good enough, For me? Mother, do you think she's dangerous, to me? Mother will she tear your little boy apart? Ooooo…

Il "Mucchio" torna mensile!

Gia', torna mensile l'ottima rivista di musica, cinema, libri, video,
politica & altro di Max Stefani e della sua allegra compagine.

A mio avviso, una scelta pienamente condivisibile, visto che in un mese si ha tutto il tempo necessario da dedicare alla lettura integrale di tutte le pagine. La versione settimanale era a mio avviso troppo orientata alla ricerca della "next big thing" che arriva raramente, troppo raramente (mai???)...
Una dimensione mensile, quindi, va benissimo anche per dilatare i tempi di reazione dell'utenza, sempre piu' alla deriva in un oceano di proposte.

Il commento, preso direttamente online dal sito della rivista (www.ilmucchio.it):

A volte nell'ossessione di cercare, la paura di trovare il Nulla e' tanta, ma proprio questa paura ci aiuta ad accettare la sconfitta, poiche' nella sconfitta non vi e' la morte, la sconfitta e' l'altra possibilita'. Ogni volta che c'e' sconfitta c'e' una rinasci…

Roland Gi-20 e Gk-2b

Immagine
Nuovi giocattoli MIDI per il sottoscritto:

Roland GI-20


Roland GK-2B


Immagine
Aggiunta alla collezione zappiana, un bel DVD...


Does Humor Belong in Music? Live 1984



Si dice che l'84 sia stato un anno di nascite e di eventi importanti. Per quest'ultimi, sicuramente il titolo sopra citata difende al meglio la categoria.
:)

... ed un bel libro...



Frank Zappa domani, a cura di Gianfranco Salvatore (Castelvecchi, 2000), raccolta degli atti del primo convegno dedicato all'analisi della sua musica, tenuto a Tivoli nel Luglio 1999. Il volume, indispensabile per chiunque voglia approfondire seriamente l'analisi e la conoscenza dell'opera di Zappa, contiene contributi critici dello stesso Salvatore, di Giordano Montecchi, di Franco Fabbri e di Elio Martusciello, oltre a brevi testimonianze e ricordi personali di Vittorio Nocenzi, Massimo Bassoli, Riccardo Giagni e Riccardo Bertoncelli.

Immagine
Colonel Claypool's Bucket of Bernie Brains
The Big Eyeball in the Sky




First thing first, Les Claypool is a total original, a talented beyond belief bass player and the most intriguing cartoon character this side of Elmer Fudd, but he is a one-trick pony. Granted, it’s been a 15-year trail ride, but it’s still a pony. But hey the guy can’t help it because whenever he slaps his fat, four strings or yodels into a microphone, it’s going to sound like Primus, no way around that. His latest contraption, which includes equal oddity Buckethead, along with drummer Brain (2 ex-Gunners) and Bernie Worrell on keyboards, is a true star-studded dynasty. However, Claypool’s song structure and themes are custom made for Larry and Herb, so it has the feel of imposters storming the castle.

The songs thump, confuse and impress but again it’s the same swing that we’ve heard since Frizzle Fry, but with cooler key work. The problem lies not in the songs but in Claypool’s bass playing; that rolling soun…

International Cretin Conspiracy

Immagine
Immagine
Explosion In The Sky, "Earth is not a cold dead place".
Il mio personalissimo 8/10.
Recensione.
Corso di inglese by Bergamo Formazione a cui mi sono iscritto:
Inglese 4 ° livello - Lower Intermediate PET

Angelina

Biografia Zappa

Immagine
Uno speciale in italiano fatto per bene?
Eccolo qui: http://www.allaboutjazz.com/italy/articles/zappa.htm




Lavorare con lentezza

Il nuovo film di Guido Chiesa.
Link: http://www.kataweb.it/cinema/detail_articolo.jsp?idContent=275607

In presentazione oggi alla Mostra del Cinema di Venezia.

Lisboa!

Immagine
Un assaggio delle oltre 400 foto scattate durante la gita a Lisbona...














Portogallo!

Tra poche ore parto per Lisbona. Ci si risente il 20. Ciao a tutti. Alberto
Immagine
Manhattan.
Un capolavoro. Punto.

PGR :: D'anime e d'animali

Il nuovo disco dei P.G.R. di Lindo Ferretti, Maroccolo e Canali. Semplicemente intensi, come sempre. Link: http://www.giannimaroccolo.com/

La grande abbuffata

Da vedere assolutamente. Scheda del film: http://www.italica.rai.it/cinema/impegno/abbuffata.htm
Immagine
On The Virg - Serious Young Insects (1999)
Vorticity

Native Metal
Malfunction
Alien Hip-Hop
Sort Yourself Out
Pyramids on Mars
Dragon Bones
Trencherman
Out of the Haze
Invasion of the Ants
Running from the Aliens
Penthalon


(Download!!!)

Virgil Donati - Drums
Phil Turcio - Keyboards
Simon Hosford - Guitar
Evripides Evripidou - Bass

Special Guests :
T.J Helmerich
Ric Fierrabracci
Brett Garsed

Opinioni di un clown

Heinrich Boll, "Opinioni di un clown".

Ane Brun

Immagine
Ane Brun is a singer/songwriter located in Stockholm, Sweden. In 2003 she released her debut album "Spending time with Morgan". The music is varied, with a strong foundation in interesting acoustic steelstring guitar arrangements and Ane Brun's warm and personal voice.
Link: www.anebrun.com

Alan Parsons

Immagine
Dodici, quattordici anni fa circa, cominciava il mio approccio alla musica.
Il primissimo gruppo che incontrai sul mio "percorso" fu l'Alan
Parsons Project
di Alan Parsons ed Eric Woolfson.
Il loro suono puo' essere sintetizzato cosi': una miscela di suoni elettronici ed acustici, orchestrazioni sinfoniche, cori, testi surrealistici, vocalist d'eccezione, l'idea del concept-album e la presenza di brani strumentali.

Link ufficiale: http://www.theavenueonline.info/
Link italiano: http://web.tiscali.it/parsons/


Immagine
Uno dei primi esempi di post rock, datato 1991.
Gli Slint con l'album "Spiderland".
La recensione su Amazon.com e' sufficientemente esaustiva:

Editorial Reviews
Amazon.com
Although this Kentucky combo had a short lifespan, its influence has been extraordinary, presaging the underground "math-rock" revolution and spawning spinoffs such as Tortoise and Gastr Del Sol. But don't go thinking that the foursome is a mere footnote: The bracingly dense, dizzyingly complex songs that vein this, their second full-length release, perfectly capture the smarter face of early-'90s thug-rock. Yes, Slint's sound is descended from punk, but its members--particularly guitarist Brian McMahan--never subscribed to the "keep it simple, stupid" philosophy. Spiderland is so rife with breakneck tempo changes, off-kilter chord progressions, and bizarro-world themes, you'd be hard-pressed to go a listen without
discovering something new. --David Sprague

O

Damien Rice: O.
Bellissimo.
Minimale.
Intenso.
Voto 9.5/10.

Deterrente anti-trash mail

Ecco cosa si vedrà recapitare via email chi mi inzozzerà le caselle di posta con le solite stupidaggini...

*******************************
Ao', sai che te dico????
La dovete da fa finita de mannamme ste catene der porco dezzio e simili, tipo che er monno è bello, ma solo se rispedisco tutto subbito, sinnò so' no sfigato. Come quer negro dell'Alabama che nun ha risposto a quattromilaseicento imeil e nun ha fatto 'n tempo manco a dì "A" che s'è ritrovato all'arberi pizzuti; o come er caubboi Gion, texano, che tutt'an botto je so cascati li cojoni perché nun ha risposto ecc.ecc...

E che te lo dico a fa de quelli che me manneno le imeil dicennome che ce sta 'n provaider, guarda caso americano, che pe ogni imeil che ariva rigala un centesimo in beneficenza alla Lega pe la Lotta alla Peste dei Cojoni, e che quindi bisogna mannanne a secchi. Ma io me so rotto li cojoni!!!

Oppure qull'antro che cià er fijo piccolo che cià 'na malatia rarissima che …

Presi oggi...

Sondre Lerche, "Two Way Monologue"
Blonde Redhead, "Misery Is a Butterfly"
Slint, "Spiderland"
Beta Band, "Heroes to Zeros"
Karate, "Unsolved"
Explosion in the sky, "Earth is not a cold dead place"

Gomez

Sul sito di questi giovanotti inglesi (www.gomez.co.uk), c'è la possibilità di ascoltarsi in streaming tutto il nuovo album, "Split the difference"...

Dopo Mezzanotte

Un bel film di Davide Ferrario, "Dopo Mezzanotte".
Visto ieri sera... Voto 8/10.
Consigliato per gli amanti della commedia italiana brillante.

Qualche anno fa, ero un attento lettore di Suono, mensile dedicato al mondo dell'Hi-Fi.
Ho scoperto ora la sua versione on-line (www.suono.it).
Riporto l'editoriale di questo mese, cosi' tanto per rendere l'idea...

**************************************
Piu' semplice del previsto
di Paolo corciulo

E', forse, un'onda lunga, il fetch che si crea dopo la tempesta e di cui l'ignaro bagnante coglie, a migliaia di chilometri di distanza, solo un accenno: la New Semplicity, la tendenza che arriva dall'America, si sta espandendo con grande velocita' anche in Europa.
Al di la' dell'abbondanza e dello spreco tipico della nostra societa' del benessere, questo movimento spontaneo cerca di riscoprire i valori della comodita', della praticita' e dell'essenzialita', la' dove i ritmi frenetici della vita odierna ci impongono una mentalita' multitasking e la falsa percezione di poter dominare la molteplicita' degli eventi che c…

Piero Peluche

Sul Mucchio Selvaggio di questa settimana, recensione dell'ultimo lavoro di Piero Peluche ad opera del direttore stesso, Max Stefani.
Giustamente ed ovviamente stroncato. Mi chiedo, pero', se ha senso sparare sulla Croce Rossa...

Me Talk Pretty One Day

Immagine
Bello, ve lo consiglio:




Titolo Me parlare bello un giorno
Autore Sedaris David
Prezzo 15,00
Dati 269 p., br.
Anno 2004
Editore Mondadori
Collana Strade blu

Immagine
Il 21 di febbraio al Teatro Donizetti c'è Brad Mehldau in concerto...



Altro spettacolare incontro musicale degli ultimi tempi: l'americano Ryan Adams.
L'ho conosciuto con l'ultimo suo lavoro, "Love is Hell pt.2".
Molto bravo, mi viene in mente immediatamente Tom McRae.
Link al sito dove si pu� ascoltare tutto il disco con Windows Media Player: questo.